Linee programmatiche

La linee programmatiche della Fondazione 1563 per il biennio 2012-2014.

4. Enti partecipati

Fondazione Centro per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali “La Venaria Reale” e Consorzio di Valorizzazione Culturale “La Venaria Reale”

Quale ente strumentale della Compagnia di San Paolo, la Fondazione sostiene due istituzioni culturali e formative nel complesso della Reggia di Venaria Reale, probabilmente il più importante sito barocco in Piemonte, esclusa la città di Torino. In tali realtà viene svolto, anche grazie alla presenza negli Organi di Amministrazione e Controllo, un ruolo di attento monitoraggio e di collaborazione alla definizione degli indirizzi culturali dei medesimi.

Fondazione Centro per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali “La Venaria Reale” (CCR)- partecipazione cui, per mutuo accordo, è subentrata la Compagnia di San Paolo nel 2013

Il CCR ha la finalità di formare e aggiornare gli operatori nel campo della conservazione e del restauro e di promuovere studi, ricerche e sperimentazioni nel medesimo ambito. Presso il CCR, in convenzione con l’Università degli Studi di Torino, vengono formati gli studenti del Corso di Laurea in Conservazione e Restauro, che hanno presso il Centro la grande opportunità di operare sotto attenta supervisione e di confrontarsi su casi reali di restauro.

Consorzio di Valorizzazione Culturale “La Venaria Reale”

Il Consorzio di Valorizzazione Culturale “La Venaria Reale” gestisce il complesso della Reggia e dei giardini (cui la Fondazione partecipa insieme al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, alla Regione Piemonte, alla Città di Venaria Reale, alla Compagnia di San Paolo dal 2005).

Con tale Istituzione la Fondazione intende anche sviluppare opportunità di collaborazione con il Programma di studi sull’Età e la Cultura del Barocco, nonché con il programma di ricerche dell’Archivio Storico della Compagnia.