Programmi di studio e ricerca

 

Premio Barocco Inedito

La Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura della Compagnia di San Paolo persegue statutariamente lo scopo di promuovere la salvaguardia, l’arricchimento e la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale, archivistico e bibliotecario e la realizzazione di attività di ricerca e di alta formazione nel campo delle discipline umanistiche.

Nell’ambito del Programma di studi sull’età e la cultura del Barocco che sostiene e promuove ricerche in ambito nazionale e internazionale, la Fondazione 1563 bandisce un concorso per l’assegnazione di un premio “Barocco inedito” edizione 2017, per la migliore ricerca originale e inedita in lingua italiana, nella cronologia che va dal primo Seicento alla seconda metà del Settecento.
Il premio consisterà nella pubblicazione, a cura e carico della Fondazione, del lavoro risultato vincitore.

La ricerca dovrà avere carattere di originalità ed essere totalmente inedita. Costituirà titolo preferenziale il carattere interdisciplinare della ricerca. Il lavoro potrà riguardare, a titolo indicativo, le seguenti discipline che potranno essere svolte anche secondo impostazioni di tipo multi-discipinare e transdisciplinare:

  • storia sociale e della demografia
  • storia politica
  • storia economica e del pensiero economico
  • storia della scienza e della tecnica
  • storia della letteratura
  • storia della filosofia
  • storia della musica
  • storia del teatro
  • storia dell’arte
  • storia dell’architettura
  • storia militare

Possono partecipare al concorso studiosi che non abbiano superato i 35 anni di età al 31 dicembre 2017.
Il concorso 2017 è pubblicato su www.fondazione1563.it. Le candidature possono essere presentate esclusivamente tramite application form sul sito web. Non sono ammesse altre forme di candidatura.

Il bando viene pubblicato il 30 maggio 2017; la data di scadenza è il 30 settembre 2017, h. 24.
Il vincitore sarà designato a giudizio insindacabile del Consiglio di Amministrazione della Fondazione 1563. La data di comunicazione dell’esito è fissata al 28 febbraio 2018.

Il volume sarà inserito nella collana “Quaderni delle Borse e dei Premi di Alti Studi sul Barocco” della Fondazione 1563, affidata alla casa editrice Olschki di Firenze e sarà composto da un massimo di 230 cartelle da 2000 battute, spazi e note inclusi, e 1/16 di tavole a colori. L’elaborato sarà sottoposto, prima dell’edizione, al doppio referaggio anonimo. Il candidato, partecipando all’attività prevista dal concorso, presta fin d’ora il suo consenso alla pubblicazione dell’elaborato e delle relative immagini da parte della Fondazione in forma elettronica e cartacea, senza che maturi a favore dell’autore alcun compenso, alla sola condizione che la Fondazione non abbia fine di lucro nella pubblicazione stessa.

La partecipazione al premio comporta la piena accettazione delle regole sopra esposte, per cui il mancato rispetto anche di una di esse prevede l’esclusione automatica dal concorso (senza cioè l’obbligo di darne comunicazione agli interessati). Inoltre accettando il presente regolamento ogni autore consente l’utilizzo dei progetti di ricerca per tutte le attività relative allo svolgimento del concorso.
Gli uffici della Fondazione (tel. 011.4401405, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) sono a disposizione per fornire informazioni o chiarimenti.